(VIDEO) Cosenza-Reggina story: Possanzini, Firmani e Bogdani, profumo di Serie A al “San Vito”

      Commenti disabilitati su (VIDEO) Cosenza-Reggina story: Possanzini, Firmani e Bogdani, profumo di Serie A al “San Vito”

Ancora un altro paio d’ore e poi sarà derby. Cosenza e Reggina si preparano in vista del match che il ”San Vito” ospiterà nella serata di oggi in diretta nazionale. Un derby storico e sentitissimo che negli anni passati ha messo in palio punti molto importanti nei campionati di Serie B 1998/1999 e 2001/2002, ma non solo. I tifosi più giovani si ricorderanno maggiormente delle gare giocatesi nei campionati prima citati, nonchè ultime due vittorie amaranto a Cosenza. Andiamo a rivivere quelle gare:

COSENZA-REGGINA 1-2: Possanzini e Firmani, altri tre punti verso la Serie A (16 Maggio 1999, 34a giornata di Serie B)

Era la trentaquattresima giornata del campionato di Serie B 1998/1999 quando si giocò il derby calabrese tra le mura del ”San Vito”. La Reggina di Bolchi non vinceva da tre partite ma arrivava comunque in terra cosentina con i favori del pronostico a cinque giornate dalla fine del campionato. Un sogno chiamato Serie A ed un settore ospiti gremito in ogni ordine di posto a tinte totalmente amaranto. Cori, striscioni, fumogeni e un’atmosfera che difficilmente, ad oggi, si riesce a respirare. Al 67′ il gol del vantaggio amaranto. Rinvio di Orlandoni, Pinciarelli a metà campo prolunga di testa per Possanzini ed è magia. L’attaccante supera un calciatore rossoblù con un sombrero, salta altri 3 giocatori del Cosenza e si presenta a tu per tu con l’estremo difensore Ripa. Saltato anche lui, l’attaccante si presenta all’appuntamento con il gol con il pallone tra i piedi e la porta sguarnita, ma al momento del tiro il difensore Moscardi lo stende con un tackle e causa il calcio di rigore. L’attaccante amaranto si fa neutralizzare il rigore dal portiere del Cosenza, ma l’arbitro fa ripetere l’esecuzione dagli 11 metri. Al secondo tentativo Possanzini non sbaglia, spiazza Ripa, porta in vantaggio la Reggina e fa impazzire il settore ospiti, sotto al quale va ad esultare. Secondo gol arrivato a tre minuti dalla fine. Dopo un ”tiki-taka” amaranto, il pallone arriva a Firmani che, privo di marcatura, avanza e fa partire un tiro da circa 25 metri che, grazie ad una deviazione, si insacca in rete. Raddoppio e gara a senso unico. Per il Cosenza arriva il classico ”gol della bandiera” al 90′ grazie ad una zampata di Montalbano. Due a uno finale e festa grande per i tifosi reggini, che mettono altri tre punti in cassaforte in vista della grande cavalcatA.

VIDEO INTERA PARTITA tratto dal canale YouTube: AMARANTO REGGINA SuperGreg (Possanzini 1:12:40; Firmani 1:30:30; Montalbano 1:33:35)

COSENZA-REGGINA 0-1: la zampata di Bogdani e il colpo di reni di Belardi, l’ultima vittoria al ”San Vito”… (30 Settembre 2001, 6a giornata di Serie B)

La Reggina torna al ”San Vito” dopo poco più di due anni. Gli amaranto, capitanati da mister Colomba, sono reduci dall’annata della retrocessione dalla massima serie ma hanno piena voglia di risalire. Cinque gare prima del derby in terra cosentina: la sconfitta ad Ancona alla prima di campionato e poi tre vittorie ed un pareggio. Al ”San Vito” si arriva ancora una volta con i favori del pronostico e con tantissimi tifosi amaranto al seguito. Stesso scenario di due anni prima: ancora Serie B, ancora settore ospiti gremito a tinte amaranto. Moduli a specchio, entrambe le squadra scendono in campo con il 4-4-2. Primo tempo a reti bianche, poi la svolta. A quindici dalla fine ci pensa Erjon Bogdani (che realizzerà un totale di 7 reti al termine del campionato) con una zampata vincente a portare in vantaggio la Reggina (e i definitivi tre punti a casa). Cross di Vicari sulla destra e pallone messo in rete dall’attaccante albanese che va ad esultare sotto il settore ospiti amaranto. Cosenza che ha la grande opportunità di pareggiare a cinque minuti dalla fine. Cross di Lentini dalla sinistra e colpo di testa a botta sicura di Tatti che si vede negare il gol del pari dal portiere Belardi grazie ad un colpo di reni che salva di fatto il risultato. Bogdani segna, il popolo reggino fa festa per la seconda volta consecutiva in quel di Cosenza, e per l’ultima volta…

(video: SOLO AMARANTO REGGINA-SuperGreg)

Commenti Facebook