(VIDEO) Beppe Scienza contro il suo passato. E quel gol nel derby dello Stretto…

      Commenti disabilitati su (VIDEO) Beppe Scienza contro il suo passato. E quel gol nel derby dello Stretto…

Molte sfide mettono a confronto passato e presente, incrociando colori, squadre e città diverse. Nella gara di domani, in occasione di Reggina-Monopoli, sarà la volta di Beppe Scienza. Divenuto allenatore del Monopoli in seguito alla sconfitta dei pugliesi contro il Cosenza, il tecnico di Domodossola ha da subito invertito la rotta del ‘Gabbiano’ con quattro vittorie, tre pareggi ed una sola sconfitta dal 30 Dicembre a questa parte classificando i biancoverdi tra le squadre più forti del 2018 nella terza serie. Domani, Scienza tornerà a Reggio Calabria per affrontare il suo passato, seppur breve.

Calciatore della Reggina per una stagione (1990/91), nella quale il club calabrese è retrocesso dalla B alla C1, Scienza fu uno degli ultimi acquisti dell’era Benedetto. In amaranto siglò 4 reti in 36 gare in quella stagione, nella quale fu titolare. Il gol più importante in amaranto, Scienza, lo mise a segno nel derby dello Stretto contro il Messina targato 17 Febbraio 1991. Nello scenario del Comunale di Reggio Calabria, Scienza realizzò un capolavoro che fece esplodere di gioia i tifosi amaranto. Ad undici minuti dalla fine riceve un pallone dalla sinistra, passa in mezzo a due avversari e spedisce il pallone all’incrocio dei pali. Un gol che difficilmente i tifosi reggini dimenticheranno.

(Video: SOLO AMARANTO REGGINA-SuperGreg)

Successivamente alla stagione in riva allo Stretto, Scienza passa alla Reggiana per poi vestire ancora altre sette maglie diverse fino al suo ritiro (2002). Da lì intraprende la carriera di allenatore fino ad arrivare, oggi, sulla panchina del Monopoli, squadra con la quale giocherà (salvo incidenti di percorso) l’11 Marzo 2018. Dopo il suo trascorso in riva allo Stretto, Scienza ha già incontrato gli amaranto nelle vesti di allenatore del Brescia (2011/12) quando perse per 0-3 (Ceravolo, Viola, Ragusa).

Commenti Facebook