Vibonese da favola, è Serie C! Troina battuto ai rigori, festa rossoblù al “Granillo”

      Commenti disabilitati su Vibonese da favola, è Serie C! Troina battuto ai rigori, festa rossoblù al “Granillo”

I calabresi tornano in Serie C

La Vibonese soffre ma vince davanti ai circa 3.000 spettatori del “Granillo” che danno spettacolo per l’intera partita. I calabresi allenati da mister Nevio Orlandi battono per 5-3 i siciliani ai calci di rigore ed entrano in Serie C dalla porta principale.

Il primo tempo si chiude con le due squadre sullo 0-0. I calabresi non riescono, incredibilmente, a trasformare in gol la ripartenza innescata da Obodo per Bubas che, al 17′, calcia fuori a tu per tu con Van Brussel. Poche occasioni nella restante fetta primo tempo dove il Troina appare più organizzato della Vibonese.

Nella seconda frazione i rossoblù di Orlandi inseriscono la marcia più alta e riprendono il gioco all’attacco. Dopo pochi minuti dal fischio di ripresa Allegretti, a tu per tu con Van Brussel, colpisce il palo, mentre pochi minuti più tardi l’attaccante dei siciliani Vazquez sfiora il vantaggio con un tiro dai 20 metri che si spegne di poco a lato dalla porta dei “padroni di casa”. Poco più tardi Bubas cerca il gran gol con un tiro all’incrocio dei pali dopo una gran cavalcata sulla destra ma il suo tentativo si spegne sul fondo. Anche il secondo tempo termina a reti inviolate con le due squadre, dunque, costrette ad andare ai tempi supplementari.

Il primo tempo supplementare non cambia l’esito del match. Il punteggio resta inchiodato sullo 0-0 anche dopo oltre 110 minuti. I calabresi giocano all’attacco e lasciano pochi spazi ai siciliani che comunque reggono l’urto rossoblù.

Secondo tempo supplementare infuocato tra le due squadre. I siciliani passano in vantaggio al 111’ con un gran gol di Da Silva al termine di un’azione esemplare. Esplode il settore ospiti ma il guardalinee alza la bandierina segnalando il fuorigioco. Tutto da rifare.

Non bastano 120 minuti più recupero per decretare la vincitrice dello spareggio. Le due vanno ai calci di rigore, ecco la sequenza:

Obodo (V): segna; Fricano Giovanni (T): segna; Franchino (V): segna; Tuninetti (T): segna; Silvestri (V): segna; Vazquez (T): segna; Bubas (V): segna; Fricano Giacomo (T): sbaglia; Arario (V): segna.

Festeggiamenti nel finale con l’invasione di campo dei supporters calabresi ed il saluto della curva alla Reggio Calabria sportiva.

La Vibonese è in Serie C!

Commenti Facebook