Uniti più che mai

      Commenti disabilitati su Uniti più che mai

Basta, basta, basta. Non è forse mai stato cosi amareggiante (negli ultimi anni) recarsi allo Stadio per assistere ad una partita di calcio a Reggio Calabria, ma dobbiamo fronteggiarci contro la triste realtà.

Che Maurizi “non sappia fare la formazione”, o che “Sparacello da li avrebbe dovuto segnare”, sono problemi da porre al momento in secondo piano, per il bene della nostra, e ribadisco NOSTRA, Reggina.

Qui si rischia grosso, e non poco. Se fino a qualche settimana fa si era tranquilli, quasi con la salvezza in tasca seppur non al 100%, adesso, la sconfitta in casa contro un modestissimo Monopoli, ha fatto crollare ogni sicurezza.

Stiamo per entrare in un tunnel di partite da non fallire. Che la prossima sia una trasferta a Catania deve importarci veramente poco. Dato che in casa contro Virtus Francavilla, Fondi e Fidelis Andria ci si è accontentati del pareggio, adesso tocca fare gli straordinari, e se ci si vuole salvare, qualche punto bisogna portarlo anche da fuori casa.

Addetti ai lavori, società e soprattutto tifosi, ora come mai, devono unirsi sotto un unico grido: quello di FORZA REGGINA. Presidenti e calciatori passano, la storia non va via. Dimostriamo di essere veri tifosi, tifosi con l’amaranto nel sangue, se davvero lo siamo.

Facciamolo anche per loro…gli amaranto del futuro..

Commenti Facebook