Tutto su Bisceglie-Reggina: curiosità, statistiche, precedenti, probabili formazioni e tanto altro

      Commenti disabilitati su Tutto su Bisceglie-Reggina: curiosità, statistiche, precedenti, probabili formazioni e tanto altro

Tutto su Bisceglie-Reggina

Bisceglie-Reggina sarà uno degli anticipi delle 14:30 valevole per la 35esima giornata del campionato di Serie C girone C. Sarà una gara in cui entrambe le squadre vorranno fare bottino pieno per centrare l’aritmetica salvezza che, in questo momento, è più vicina ai nerazzurri stellati rispetto agli amaranto, i quali hanno comunque un doppio vantaggio (punti e scontri diretti) sulla Paganese.

QUI BISCEGLIE

Momento particolarmente opaco per i nerazzurri stellati che non vincono da circa un mese e mezzo (2-1 contro l’Akragas del 25 Febbraio) in cui hanno conquistato 5 punti in 7 partite, riuscendo a fermare squadre come Cosenza, Trapani e Catania. Mister Mancini può contare su tutti gli elementi in organico eccetto lo squalificato Delvino. Recuperato Ayina, torna Jurkic che ha ripreso ad allenarsi con i compagni.

QUI REGGINA

Settimana diversa dalle altre in casa Reggina dove i colpi di scena non sono mancati per via dell’esonero del coordinatore dell’area tecnica Salvatore Basile. Un suo addio era pronosticabile, un po meno la tempistica. Tornando al calcio giocato, la Reggina dovrà tornare obbligatoriamente a casa con uno o più punti in cascina. Potrebbe essere la volta buona di allontanare ancor di più la Paganese, di dormire sogni più tranquilli e di provare a scavalcare la Fidelis Andria. Aria di cambiamento nell’undici titolare, dove mister Maurizi sarà obbligato ad apportare modifiche per via delle assenze. Bianchimano si aggiunge alla lista degli infortunati insieme a Garufi e Castiglia, mentre Mezavilla salterà il match per squalifica. Non convocato Arras, recupera Armeno dopo un recente affaticamento muscolare in allenamento. In difesa torna Pasqualoni, a centrocampo c’è Marino e in attacco è ballottaggio Tulissi/Sciamanna con Sparacello che partirà titolare.

PROBABILI FORMAZIONI

BISCEGLIE (3-5-2): Crispino; Russo, Markic, Petta; Azzi, Risolo, Toskic, Montinaro, Giron; Jovanovic, D’Ursi. All.Mancini

REGGINA (3-5-2): Cucchietti; Laezza, Ferrani, Pasqualoni; Hadziosmanovic, Giuffrida, La Camera, Marino, Armeno; Tulissi, Sparacello. All.Maurizi

PRECEDENTI

Sono 8 i precedenti totali tra Bisceglie e Reggina, di cui 4 in terra pigliese e altrettanti a Reggio Calabria. Il bilancio in Puglia è in perfetta parità con una vittoria per parte e due pareggi. Il primo incontro tra Bisceglie e Reggina, nella stagione 1960/61, vide gli amaranto uscire vittoriosi per 2-0 con le reti di Mastrototaro e Navone. La stagione successiva fu il Bisceglie a vincere di misura con un gol di Oreste. Nelle stagioni ’62/’63 e ’63/’64 ci furono due pareggi, rispettivamente per 0-0 e 1-1 (con gol di Alaimo per gli amaranto e di Antonino per i nerazzurri stellati). Quello del 1963 fu l’ultimo precedente di una gara che, in Puglia, torna a distanza di 55 anni. Inoltre, quella di oggi sarà la prima della Reggina al “Ventura”, ‘nato’ negli anni ’70.

STATISTICHE

Bisceglie: 38 punti in 32 partite; 9 vittorie, 11 pareggi e 12 sconfitte; 31 gol fatti e 40 subiti. Età media squadra: 21,8 anni.

Reggina: 33 punti in 32 partite; 7 vittorie, 12 pareggi e 13 sconfitte; 23 gol fatti e 35 subiti. Età media squadra: 23,6 anni.

CURIOSITÀ

• La Reggina affronterà per la prima volta il Bisceglie al “Ventura”;
• L’unica sconfitta della Reggina contro il Bisceglie (e a Bisceglie) risale alla stagione 1961/62 con gol di Oreste per i pugliesi, nonchè nome del presidente amaranto (Oreste Granillo) di quell’anno;
• La Reggina è la prima squadra calabrese con cui il Bisceglie ha ottenuto punti fuori casa in questo campionato;
• Il Bisceglie non possiede giocatori con età maggiore o uguale a 30 anni; la Reggina, invece, ne possiede 5.
• Sommando gli anni dei due organici, si apprende che gli amaranto hanno 181 anni in più rispetto ai nerazzurri stellati (661 vs 480 anni).
• Nella sfida tra bomber, Bianchimano è in vantaggio rispetto a Jovanović con 9 reti realizzate contro le 8 del croato.
• Le due squadre si affrontarono 8 volte in quattro anni consecutivi (dal ’60 al ’64). Poi, nessuna sfida sino a questa stagione.
• Reggina-Bisceglie (gara d’andata) è stata l’ultima partita ufficiale di Sergio Garufi, infortunatosi durante il match del “Granillo” terminato 0-0.

STADIO

Lo stadio è intitolato a don Gustavo Ventura, ex presidente-allenatore della Diaz e della Biscegliese poi diventata A.S. Bisceglie. Fu costruito negli anni ’70 disponendo soltanto di una gradinata. Successivamente è stato ristrutturato e dotato di una tribuna, una pista di atletica e un impianto di illuminazione. La capienza attuale dello stadio è di circa 5000 posti.

ARBITRAGGIO

L’arbitro della gara sarà il sig. Daniele De Remigis. Il “fischietto” di Teramo sarà coaudivato da Giuseppe Macaddino e Francesca di Monte rispettivamente di Pesaro e Chieti.

Due precedenti con la Reggina: il ko del 6 dicembre 2016 a Francavilla (1-0) e la vittoria di Fondi dello scorso 23 settembre (0-1, Marino). Nessun precedente, invece, con il Bisceglie.

Commenti Facebook