Sorride la Reggio sportiva! Super Viola al PalaCalafiore, punto d’oro per la Reggina a Matera

      Commenti disabilitati su Sorride la Reggio sportiva! Super Viola al PalaCalafiore, punto d’oro per la Reggina a Matera

Bottino non pieno, ma va bene così. La Reggio sportiva sorride in una domenica di festa per i reggini. Apoteosi neroarancio, continuità amaranto. Una super MetExtra Viola Reggio Calabria Si impone 63-55 contro la capolista Junior Casale Monferrato e continua a fare del PalaCalafiore il proprio fortino. Oltre 4.500 i cuori neroarancio che hanno occupato i seggiolini del palazzetto dello sport di Pentimele, in una vera e propria giornata di festa. È stata anche la “Giornata Neroarancio”, con i suoi prezzi ridotti, a contribuire al grande afflusso di spettatori, giunti in massa per sostenere la squadra di coach Calvani. Il calore di un palazzetto gremito ed il tifo della curva Massimo Rappoccio hanno trascinato Caroti e compagni alla vittoria, contro tutti i pronostici prima della gara.

Dal PalaCalafiore di Reggio Calabria al XXI Settembre Franco-Salerno di Matera, la distanza (tra le due gare ovviamente) è inferiore all’ora e mezza. Dal basket al calcio, dalla A2 alla Serie C, cambiano gli scenari, resta costante il nome Reggio Calabria, città uscita indenne dai due confronti, seppur fmdi sport differenti. Questa volta la palla passa alla Reggina, la quale ha strappato un punto d’oro sul campo del Matera. Lucani squadra ostica, Reggina grintosa e determinata a non tornare in città a mani vuote. Dagli oltre 4.500 del PalaCalafiore agli 8 (sì, otto) impagabili tifosi che hanno seguito la squadra amaranto in trasferta. Una squadra andata sotto nel primo tempo ma che ha saputo reindirizzare la gara sul giusto binario nella ripresa. Una ripresa dove gli uomini di Maurizi hanno mostrato carattere e, come detto in precedenza, voglia di fare risultato. Al vantaggio biancoazzurro firmato Dugandzic, infatti, ha risposto Claudio Sparacello, che ha messo in rete la sua prima marcatura in questo campionato. Reggina uscita, dunque, imbattuta da Matera, risultati con il quale porta a tre i risultati utili consecutivi.

Viola settima, Reggina tredicesima. Entrambe le squadre sono ancora imbattute nel 2018, anno in cui vorranno continuare a far bene oltre riportare, settima dopo settimana, tanta gente nelle rispettive strutture sportive. Viola e Reggina rappresentano un binomio importante per la città di Reggio Calabria, città dall’entusiasmo facile che ha dimostrato di tenere tanto allo sport, calcio e basket in particolare. Un coro, tante emozioni: “Reggio Calabria vuole vincere”…

Commenti Facebook