Serie C girone C, risultati e classifica: colpaccio Cosenza, tris Catania, Lecce a +3

      Commenti disabilitati su Serie C girone C, risultati e classifica: colpaccio Cosenza, tris Catania, Lecce a +3

Anche la 19esima giornata del campionato di Serie C girone C volge al termine. Giornata classificatasi come ultima del girone d’andata e che ha visto riposare il fanalino di coda Akragas. Terminato nella serata di ieri, il diciannovesimo turno ha fruttato 19 reti.

Si è partiti nella serata di venerdì con il primo anticipo giocatosi al ”Romeo Menti” di Castellammare di Stabia dove la Reggina, seppur in vantaggio alla fine della prima frazione di gioco, non è riuscita a portare a casa i tre punti. A rendere nulla la rete di Fortunato ci hanno pensato rispettivamente i calciatori delle vespe Viola e Bachini. Juve Stabia che procede la scalata, Reggina sempre ferma a quota 18 punti da tre partite.

La domenica del girone meridionale della terza serie professionistica italiana di calcio, invece, si apre con una ”mezza-sorpresa”. Un Cosenza che prosegue imperterrito la scalata della classifica ottiene il quarto risultato utile consecutivo sbancando il Provinciale di Trapani. Reginaldo risponde su rigore a Mendicino prima che Idda siglasse il definitivo 2-1. Siciliani che restano fermi a quota 35 (dopo il pari contro il Monopoli) con la capolista Lecce che è a ben 6 punti di distacco. Lecce che si aggiudica il derby pugliese proprio contro il Monopoli, squadra in netto declino che non vince dal 28 Ottobre. A spezzare le ali al ‘Gabbiano’ ci pensano Cosenza (pt) e Caturano (st). Si decide esclusivamente nel primo tempo, invece, il match di metà classifica tra Bisceglie e Fondi. Corticchia e Corvia portano il club laziale a quota 21, a soli due punti dalla zona playoff. Finisce con un secco 0-3 il match tra Rende e Catania con gli etnei che calano il tris al ”Lorenzon” grazie a Curiale e Ripa (che realizza una doppietta). Calabresi che scivolano al nono posto superati da Matera, Juve Stabia e Catanzaro. E’ la gara del ”Massimino” di Catania l’unico match di Serie C terminato a reti bianche. Il derby tra Sicula Leonzio (carica dopo il ko rifilato alla Reggina) e Siracusa (secondo 0-0 consecutivo) non dà ai tifosi l’opportunità di gioire per un gol bensì per un punto molto utile ai bianconeri.

Il match delle 18:30 assomiglia molto a quello di venerdì sera. La Fidelis Andria chiude il primo tempo in vantaggio sul campo della V.Francavilla grazie al terzo centro stagionale di Lattanzio ma nella seconda frazione è tutt’altra storia. La difesa andriese vede doppiamente il bomber Andrea Saraniti insaccare in porta prima il gol del pari e poi quello del sorpasso. L’ex attaccante della Vibonese si piazza capocannoniere del girone con 9 reti.

Giornata che si chiude con il posticipo del ”XXI Settembre Franco-Salerno” di Matera con i lucani che vincono di misura sulla Casertana, penultima della classe. A decidere il match è stato Nicola Strambelli, successivamente espulso.

CLASSIFICA

Lecce 41

Catania 38

Trapani 35

Siracusa 31

Virtus Francavilla 31

Matera 27

Juve Stabia 25

Catanzaro 25

Rende 25

Monopoli 23

Cosenza 23

Bisceglie 23

Fondi 21

Sicula Leonzio 19

Reggina 18

Paganese 16

Fidelis Andria 15

Casertana  15

Akragas 9

 

RISULTATI

Juve Stabia-Reggina 2-1

Trapani-Cosenza 1-2

Lecce-Monopoli 2-0

Bisceglie-Fondi 0-2

Catanzaro-Paganese 1-1

Rende-Catania 0-3

Sicula Leonzio-Siracusa 0-0

Virtus Francavilla-Fidelis Andria 2-1

Matera-Casertana 1-0

Ha riposato: Akragas

Commenti Facebook