Reggina: un plauso alla squadra, due ai giovani tifosi amaranto del futuro

      Commenti disabilitati su Reggina: un plauso alla squadra, due ai giovani tifosi amaranto del futuro

Reggina in crescita, così come il tifo…

Una squadra in crescita e un tifo giovane ed in fermento che sta tornando a farsi sentire. Dalla gara interna contro il Trapani, seppur persa, gli aspetti positivi estratti sono molteplici. A contrapporsi alla scarsa lucidità sotto porta ed ai buchi difensivi su palle inattive, vi è il ritrovamento del buon gioco, della propositività e del tifo. Già, il tifo. Una parola scomparsa dai radar del ”Granillo” da quel 28 Ottobre per via dello sciopero del tifo organizzato in curva in seguito ai daspo inflitti.

Oggi, di fatto, sono i tifosi amaranto più giovani a prendere in mano le redini di questa importante componente che ha sempre fatto la differenza in una piazza importante come quella di Reggio Calabria. Merito di quel gruppo di giovani tifosi (una quarantina circa, prevalentemente della scuola calcio della Reggina stessa) che nel freddo e piovoso pomeriggio domenicale hanno occupato una piccola frazione di Tribuna Ovest (lato Curva) manifestando tutto il proprio amore verso i colori amaranto nell’arco dei novanta minuti. Dal 1′ al 45′ e dal 45′ al 90′, i giovani tifosi del futuro hanno ornato il match con cori e bandiere a tinte amaranto. Finalmente il ”Granillo” non è più in silenzio, quel silenzio assordante che ha reso più volte un vero e proprio mortorio le gare precedentemente disputate.

Reggina sconfitta (immeritatamente) in campo ma vincente sugli spalti. Un plauso alla squadra, due ai giovani tifosi amaranto del futuro.

(Immagine Reggina 1914)

Commenti Facebook