Reggina, ecco La Camera: “Ho tanta voglia di far bene. Quando la Reggina ha chiamato…”

      Commenti disabilitati su Reggina, ecco La Camera: “Ho tanta voglia di far bene. Quando la Reggina ha chiamato…”

Giovanni La Camera è stato presentato stamane alla stampa. Il centrocampista classe ’83 ha militato recentemente nel Partizani Tirana (massimo campionato albanese) dove ha rescisso il suo contratto nel mese di Dicembre. Messinese di nascita, il centrocampista ha una grande esperienza in Italia nei campionati di Serie C (Lanciano, Benevento, Pavia, Juve Stabia e Lupa Roma) e B (Rimini, Cittadella, Padova e Como). In carriera, ha totalizzato 306 presenze e 19 reti. La Camera, inoltre, ha giocato titolare contro la Reggina nella stagione 2014/15 con la maglia della Juve Stabia. Andata in Campania (vittoria delle vespe per 2-1) e ritorno in Calabria (0-0).

Ecco le sue parole in conferenza stampa:

Sul ruolo – “Sono a completa disposizione del mister. Prediligo giocare davanti alla difesa ma ho giocato anche da mezz’ala. Ora penso solo alla Reggina con la quale voglio fare più punti possibili.”

Sul contatto con la Reggina – “Con la Reggina c’è stato un contatto dopo la mia rescissione con il Partizan ma in quel momento non mi sono voluto allontanare da casa per via di un “problema” di mia moglie. All’inizio non me la sono sentita di trasferirmi, poi quando le cose si sono sistemate ho pensato subito a chi aveva avuto un pensiero su di me. Con il mister ho grande rapporto che va al di lá del campo”.

Sul girone C – “Conosco bene il girone C pur avendo giocato pochi anni. È sicuramente quello più stimolante perché c’è tanto pubblico e tanto entusiasmo”.

Sulla sua condizione fisica – “Sto abbastanza bene anche se mi manca un pò il ritmo partita. Tornato dall’Albania mi sono sempre allenato con una squadra di Eccellenza lombarda e con uno staff di preparatori conosciuti a Pavia.”

Sull’esperienza al Partizani Tirana – “È stata una bella esperienza. Quello albanese è un campionato molto fisico anziché tattico. Mi sono trovato bene ma ho deciso di tornare in Italia.

Sulla Reggina – “La Reggina è stata una seconda opportunità per me ed era giusto che la cogliessi al volo. Quando la Reggina ha chiamato non ci ho pensato un attimo, non ho guardato l’aspetto economico e contrattuale. Dò il massimo in qualsiasi squadra vado. La Reggina è una delle squadre migliori, non solo della Serie C, ma anche del panorama calcistico nazionale.

“Vengo a Reggio con tanta voglia di far bene e mettermi a disposizione. In questi due giorni ho visto tantissimi ragazzi di prospettiva che a mio parere avranno un gran futuro.”

Commenti Facebook