REGGINA – Il popolo amaranto piange la scomparsa di due ex calciatori

      Commenti disabilitati su REGGINA – Il popolo amaranto piange la scomparsa di due ex calciatori

La Reggina ed il suo popolo piangono due ex amaranto

Due giorni tristi e dolorosi per il popolo amaranto che in tre giorni piange la scomparsa di due ex Reggina. Si tratta di Matteo Spinelli, scomparso il 29 Maggio, e Olmes Neri, scomparso il 31 Maggio.

Il primo militò nella Reggina dal 1974 al 1979, in Serie C, avendo come presidente prima Granillo e poi Matacena. L’ex difensore amaranto, scomparso all’età di 69 anni,ha collezionato un totale di 182 presenza con la casacca calabrese.

Il secondo, invece, è stato doppiamente alla Reggina nel corso della sua carriera. Ha vestito la maglia del club dell’allora presidente Granillo dal 1964 al 1967, collezionando 69 presenze ed una rete. Nella stagione 1964/65 vinse il campionato di Serie C sotto la guida di mister Maestrelli, approdando in Serie B, dove militò sino al suo addio. Tornò a Reggio Calabria nel 1971, anno in cui intraprese la carriera da allenatore dirigendo la compagine primavera prima di passare, successivamente, al comando della prima squadra per un paio di anni.

Le notizie delle due scomparse hanno scosso il popolo amaranto e non solo, ma anche le società in cui i due vi hanno militato in passato. In riva allo Stretto, ad esempio, proprio la Reggina 1914 ha emesso due comunicati per annunciare le rispettive scomparse e ricordare il passato in amaranto dei due ex calciatori.

A seguire, i rispettivi comunicati:

Scompare Matteo Spinelli, il ricordo del Club

La Reggina perde un’altra figura storica come Matteo Spinelli, scomparso all’etá di 69 anni. Spinelli aveva vestito l’amaranto per cinque stagioni (dal 74 al 79) per un totale di 182 presenze, dato che lo ha portato all’undicesimo posto della classifica all time. Uomo riservato e professionista esemplare, Spinelli incarnò nella maniera migliore i valori cui si ispira da sempre il club amaranto. La Reggina lo ricorda con affetto e nel momento del dolore sottolinea, con convinzione, che le bandiere della storia non si ammainano. Mai.

Ci lascia Olmes Neri, importante passato alla Reggina

Commenti Facebook