Reggina, Giuseppe Praticò: “Abbonamenti? Presto quota 350. Sul Sant’Agata, Sforzini e Maritato…”

      Commenti disabilitati su Reggina, Giuseppe Praticò: “Abbonamenti? Presto quota 350. Sul Sant’Agata, Sforzini e Maritato…”

Le parole del dirigente amaranto

Intervenuto alla trasmissione “Tutti i figli di Pianca” su Radio Touring, il consigliere d’amministrazione della Reggina, Giuseppe Praticò, ha parlato su diversi fronti. Ecco le sue parole:

Sul nuovo corso – “Le esperienze che abbiamo avuto ci permettono di fare tesoro degli errori e migliorarci. I contratti di gente come Salandria, Navas e Marino non fanno che arricchire il patrimonio della società e programmare su più anni. L’ingresso di Belardi, Taibi e Branca ci ha dato uno slancio e nuovi stimoli. Eravamo d’accordo ancora prima di incontrarci e non pensavo di conoscere persone con così alte qualità umane e senso di appartenenza. Sulla competenza abbiamo sempre avuto pochi dubbi, anzi è stato il requisito principale a differenza di quanto si è detto”.

 Sulla campagna abbonamenti e sul discorso “Provincia” – “Con il presidente e Branca abbiamo discusso sulla questione provincia. Da qui è nata l’idea di presentare la squadra, oltre che in città, anche sulla costa jonica e tirrenica dove la gente è innamorata della Reggina. Favoriremo l’ingresso allo stadio e annulleremo le distanze. Credo proprio che già da questa sera si possa arrivare a quota 350, ma ci aspettiamo molto nel fine settimana. Saremo operativi anche sabato e domenica per favorire le persone che lavorano durante la settimana.”

Sul Sant’Agata – “Sul Sant’Agata non abbiamo nulla da dire. Tuttavia ci tengo a dire che con i Romeo (imprenditori che dovrebbero partecipare al bando, ndr) abbiamo un ottimo rapporto che dura da una vita. Per il resto non abbiamo nient’altro da aggiungere.

Su Maritato – “Pochi minuti fa c’è stata la firma di Maritato. Il calciatore vuole prendersi le sue rivincite dopo l’annata di Modena.”

Sul mercato – “Tutino e Baclet obiettivi di Taibi”

Su Sforzini – “La trattativa è in una fase di stallo. Un calciatore del suo calibro potrebbe essere da stimolo per la campagna abbonamenti, ma mi preme sottolineare che i due discorsi devono camminare su binari paralleli. Vedremo cosa offrirà il mercato nelle prossime settimane. Non dimentichiamo, però, che il nostro primo acquisto è Jacopo Sciamanna…“

Commenti Facebook