Reggina – Catania: le pagelle di Reggioinforma

      Commenti disabilitati su Reggina – Catania: le pagelle di Reggioinforma

Reggina che si fascia la testa e si complica davvero le cose, Catania che passeggia sugli amaranto reduci da un’altra sconfitta davanti alle mura amiche; c’è da cambiare passo, cambiare totalmente mentalità di gioco, insomma cambiare.

Dopo la gara di oggi, ecco le pagelle degli amaranto,

Cucchietti 5.5: Non ha colpe sul primo goal, sul secondo invece probabilmente poteva leggere meglio l’azione. Reattivo sulla conclusione di Mazzarani al 91′.

Pasqualoni 5: Male come i compagni di reparto, ha più di qualche responsabilità sul secondo goal subito.

Ferrani 5: Non bene in marcatura, lascia libero l’attaccante che su palla respinta dal palo realizza al 3′. Legge bene al 33′ con un grande anticipo che spezza l’attacco. Male ancora al 51′ quando non riesce a contenere l’esplosivita di curiale che realizza il 2-0.

Laezza 6: Non bene in copertura, trova al 79′ su buon inserimento il goal che accorcia le distanze.

Hadžiosmanović 5.5: Fatica molto a reggere il diretto avversario, riesce comunque a fornire qualche pallone utile in fase offensiva, meglio nel secondo tempo.

Marino 5.5: Parecchio limitato in questa gara. Esce al 57′ e fa spazio a Condemi.

Condemi 4.5: Al 77′ ferma Russotto giocandoci il cartellino giallo. Su trattenuta evidente al minuto 83, per somma di ammonizioni viene espulso.

Mezavilla 5: Stagione completamente negativa per lui, manca da tanto tempo dal terreno di gioco (e si vede). Esce al 57′ per far posto a Castiglia.

Castiglia s.v: Esce per infortunio al 75′ per far spazio a Giuffrida.

Giuffrida s.v: Entra e fornisce il suo mix di cattiveria, grinta e fisicità, non basta però per fare la differenza, può avere un importanza diversa dal primo minuto (?)

Fortunato 5.5: Appena rientrato dall’infortunio non è ancora in auge, forse scelta sbagliata quella di Maurizi di schierarlo titolare. Esce al 57′ per far spazio a Provenzano.

Provenzano: s.v

Armeno 5.5: Tra luci ed ombre, offre qualche buon apporto in copertura seppur sbagliando qualcosa. Al 93′ prova con una conclusione dalla distanza precisa ma velleitaria.

Bianchimano 5.5: Al 28′ fallo abbastanza stupido, prende il giallo. Al 79′ fa la cosa giusta, servendo di testa un ottimo pallone per l’inserimento di Laezza che realizza da due passi. Il bomber amaranto si sveglia nell’ultimo quarto d’ora, all’81’ Pisseri sventa un’ ottima conclusione, troppo poco per salvare gli amaranto da un’altra sconfitta.

Tulissi 6: Tanto sacrificio per lui, è uno dei pochi ad essere “giustificabile”, viene colpito duro e costretto ad uscire al 54′ per far spazio a Sparacello.

Sparacello: s.v

Maurizi 4.5: Rinnega se stesso stravolgendo il centrocampo, non bastano 15 minuti per riprendere una partita, c’è da lavorare parecchio.

Commenti Facebook