Numerosi controlli nell’area di Ciccarello (Dettagli)

      Commenti disabilitati su Numerosi controlli nell’area di Ciccarello (Dettagli)

Continuano i controlli predisposti nell’ambito del Piano di azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta, elaborato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. La Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri hanno effettuato numerosi servizi volti ad una sempre più incisiva attività di prevenzione, di monitoraggio del territorio, di ripristino della legalità e di repressione di quei comportamenti che minano la serena convivenza dei cittadini. Nello specifico, sono state controllate persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari, sono stati effettuati controlli alla circolazione presso le principali arterie cittadine quali viale Calabria, viale Europa, via Laboccetta, largo Missori ed il lungomare Falcomatà, sono state identificate persone e mezzi presso il Rione Ciccarello ed il quartiere San Gregorio, periferia sud cittadina. Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ed equipaggi dell’Arma dei Carabinieri, coadiuvati dal personale del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Meridionale” di Siderno e supportati da diverse unità cinofile hanno controllato 325 veicoli e 430 persone di cui 79 pregiudicate. Sono stati effettuati 41 posti di controllo e numerosi servizi di vigilanza dinamica che, grazie al sistema Mercurio, hanno consentito di analizzare in tempo reale numerose targhe di veicoli in transito e ricondurli ai relativi intestatari. Sono state elevate 20 contravvenzioni per infrazioni al Codice della Strada, 4 delle quali hanno comportato la sanzione accessoria del sequestro del veicolo e 4 il ritiro del documento di circolazione. Sono state operate numerose perquisizioni personali e veicolari nei confronti di pregiudicati e finalizzate alla ricerca di armi e sostanze stupefacenti. Tutte le operazioni sono state documentate da personale specializzato del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica ed attentamente monitorate grazie ai dispositivi di videoripresa installati a bordo dell’elicottero della Polizia di Stato del V Reparto Volo.
Il dispositivo di sicurezza dispiegato dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, proseguirà anche nei prossimi giorni in città ed in provincia.

Comunicato stampa

Commenti Facebook