MERCATO REGGINA – Possibili entrate e uscite per Gennaio: la situazione

      Commenti disabilitati su MERCATO REGGINA – Possibili entrate e uscite per Gennaio: la situazione

Mancano meno di due settimane all’apertura della sessione invernale di calciomercato ma sono già tante le voci di mercato che riguardano la maggior parte dei club (professionistici e non) di calcio, tra cui la Reggina. La squadra amaranto – come annunciato dal coordinatore dell’area tecnica Salvatore Basile – piazzerà due-tre colpi in entrata e, probabilmente, altrettanti in uscita (ovvero coloro che non hanno convinto alla perfezione mister Maurizi. I probabili tre arrivi dovrebbero ricoprire tutti i ruoli (a livello generale) del campo eccetto quello del portiere. Ecco dei nomi che sono stati accostati al club amaranto in fase mercato.

MERCATO IN ENTRATA

DIFESA: Serve qualcuno d’esperienza davanti al giovane Cucchietti. Serve la cosiddetta ”roccia” che riesca a mettere fine ai buchi e alle ingenuità difensive che sono costate diversi punti alla squadra amaranto. Serve, in poche parole, un difensore di categoria capace di far innalzare il livello di un reparto che tutt’oggi si presenta come il più debole della squadra. L’esperto difensore che piace al club amaranto è Dario Polverini (Clicca qui per saperne di più), in uscita dal Pisa. Si tratta di un giocatore che vanta oltre 170 presenze tra Serie B e Serie C. Dai campionati professionistici alle varie ‘Primavere’. La Reggina, in concordanza con il progetto, valuta anche un profilo più giovane per il reparto difensivo. Un nome accostato al club amaranto è quello di Cesare Pogliano, difensore centrale della Primavera del Chievo Verona. Il giovane classe ’98 nativo di Mantova – secondo quanto riporta TuttoC.com – a gennaio potrebbe spiccare il volo verso la Serie C.

CENTROCAMPO: Bisognerà sostituire l’infortunato Garufi (stagione finita) con un ulteriore rinforzo in mezzo al campo. Resta da capire che tipo di giocatore ha in mente di portare coordinatore Basile: un giovane o un ‘anziano’ ? Di certo un calciatore d’esperienza non farebbe male al centrocampo calabrese…
Nel frattempo è stato aggregato alla prima squadra Marco Condemi. Per lui si tratta di un ritorno in amaranto.

ATTACCO: Reparto in difficoltà escludendo Bianchimano. Con Tulissi e Di Livio a secco di gol, Sparacello e Silenzi che hanno trovato le prime realizzazioni solo in Coppa Italia e l’infortunio di Sciamanna, il reparto offensivo amaranto chiama rinforzi. Sono diversi, infatti, i nomi di attaccanti accostati alla Reggina, da destra a sinistra, passando per il centro. Il nome più recente – riportato dai colleghi del Quotidiano del Sud – è quello di Juvenal Junior Agnero. Si tratta di un’ala destra ivoriana, classe 1998, scuola Milan e con 6 presenze al Picerno in Serie D. Da una fascia all’altra: Emanuele Cicerelli, invece, piacerebbe come esterno sinistro. Il classe ’94 ex Paganese ha raccolto fino ad ora appena tre presenze in cadetteria con la maglia della Salernitana ma il suo scores mostra solo ed esclusivamente Serie C. Tra Barletta, Aversa Normanna, Melfi e, appunto, Paganese, il calciatore foggiano ha totalizzato 115 presenze e 13 reti. Per il ruolo di prima punta, invece, c’è l’idea di nome Ameth Fall. Nome nuovo per l’attacco ? Niente affatto. Il calciatore senegalese classe ’91 era già stato accostato al nome della Reggina nello scorso mercato di Gennaio (dove i calabresi andarono vicini all’acquisto) e nella passata finestra estiva di calciomercato. Un attaccante da 175 presenze e 39 reti in 7 stagioni che, ad oggi, milita nel Como (Serie D). Fall, un obiettivo che non è mai andato in porto. Potrebbe essere la (ennesima) volta giusta ?

MERCATO IN USCITA

DIFESA: Con l’arrivo quasi certo di un difensore, si dovrà pensare anche alle partenze per quanto riguarda il reparto arretrato. A Gennaio dovrebbe tornare al Torino per poi essere nuovamente girato in Serie C (Carrarese, Monza e Pistoiese su di lui): stiamo parlando del difensore classe ’98 Simone Auriletto. Novanta minuti per lui in occasione della gara di Coppa Italia contro il Matera dove ha mostrato di avere sicuramente delle qualità. Resta un giallo, invece, il caso Maesano. E’ oramai chiaro ed evidente (oltre che dichiarato) che il calciatore reggino non rientri nei piani di mister Maurizi al punto di non essere neanche convocato nella stragrande maggioranza delle gare disputate sino ad ora dalla squadra. Maesano sarà uno dei calciatori destinati a partire da qui a Giugno. E’ ufficiale, invece, l’approdo di Angelo De Carlo e Gabriele Daniello all’Isola Capo Rizzuto. I due ragazzi amaranto, classe 2000, provengono dalla Berretti.

CENTROCAMPO: Due terzi dei perni principali di questa Reggina andranno via a parametro zero. Stiamo parlando, ovviamente, di De Francesco e Porcino (rispettivamente capitano e vice). Entrambi sono richiestissimi da Serie A, B e C con Crotone, Ascoli, Carpi, Salernitana etc su di loro. Il mancato rinnovo del contratto (in scadenza a Giugno 2018) farà sì che i due calciatori potranno accettare richieste da altre squadra a partire da Gennaio stesso. Cattura interesse anche il giovane Marino che però non partirà in questa finestra di mercato.

ATTACCO: Andrea Bianchimano è sicuramente uno degli attaccanti più richiesti della categoria. Dalla A alla B, il calciatore scuola Milan è l’obiettivo di parecchie squadre (e non solo italiane). Su di lui ci sono Cittadella, Salernitana, Bari, Brescia, Chievo, Crotone, Sassuolo, Atalanta (clicca qui per vedere la situazione dei club italiani interessati) e Siviglia (clicca qui per saperne di più).
Bianchimano ha un contratto che lo lega alla Reggina fino al 30 Giugno 2019 ma, ad oggi, sarebbe l’unica importante fonte per cercare di monetizzare.

Commenti Facebook