Juve Stabia – Reggina: le pagelle degli amaranto

      Commenti disabilitati su Juve Stabia – Reggina: le pagelle degli amaranto

Un disastro totale, una Reggina che ormai trova nella pura casualità le proprie giocate, i ragazzi stessi seppur disputando un discreto (non di più) primo tempo, nel secondo tornano a brancolare nel buio, come sempre, senza una vera trama tattica. Anche questa volta si torna a casa senza punti con una situazione che adesso si fa davvero difficile, per uscirne però non basta saper giocare a calcetto con gli amici, serve davvero ricordarsi di appartenere alla categoria dei professionisti, chi cioè fa questo per professione, serve prima di tutto capire che maglia si sta portando addosso, il peso che essa rappresenta, il blasone degli amaranto non è frutto di pura casualità o combinazione astrale, è il frutto di scelte azzeccate che negli anni d’oro hanno saputo dare lustro alla città. È chiaro che bisogna fare i ringraziamenti dovuti a chi di competenza, ma ribadiamo, mai dimenticare chi siamo e chi siamo stati. Nessuno ha illuso nessuno, ma certamente la salvezza tranquilla non si raggiunge subendo umiliazioni su ogni campo, le prospettive è inutile dirlo, erano altre.

Dopo la gara, ecco il nostro punto di vista sugli amaranto;

Cucchietti 6: Può far poco sui due goal subiti, ci mette le mani per evitare il terzo su Paponi.

Pasqualoni 5: Qualche buon intervento accompagnato da qualche dormita qua e là nel campo; così non va.

Laezza 5.5: Ottimo intervento al 9′ anticipando l’avvento avversario dentro l’area piccola. Chiude bene tutti i possibili spiragli avversari rispetto ai compagni prestazione rivedibile ma certamente non totalmente da buttar via.

Gatti 5.5: Buon primo tempo, seppur con qualche errore dimostra di essere una considerabile alternativa in quella zona di campo. Male nel secondo, assieme ai compagni di reparto non riesce ad arginare l’attacco avversario.

Solerio 5: Parte bene e offre un ottimo apporto  sulla fascia sinistra. Si perde nei minuti successivi, perde di vista gli avversari e spesso regala ottime occasioni.

Mezavilla 4: Non bene, quasi un fantasma nella regia amaranto; deve marcare Bachini, non certo il gigante delle vespe, che riesce comunque a saltare liberamente e a trovare la rete del 2-1.

De Francesco 6: Assist-man sul primo goal amaranto quando trova splendidamente Fortunato che non può far altro che metterla dentro. Non benissimo nel secondo tempo durante il quale viene sostituito al 75′ da Sparacello.

Sparacello: s.v

Marino 5: Non in ottima condizione, si fa spesso saltare dagli avversari e non offre la giusta compattezza alla squadra. Gran botta al 89′ quando il portiere gli nega la gioia del goal.

Fortunato 5.5: A due volti, il primo tempo riesce a trovare la rete del vantaggio amaranto, sfruttando un ottimo contropiede e chiudendo la triangolazione; nel secondo tempo non più protagonista, artefice di qualche recupero palla ma non certamente determinante, complice il crollo mentale dopo i due goal subiti.

Tulissi 5: Partita deludente, qualche guizzo ma poco altro; rientra dopo una condizione non ottimale, deve ritrovare la forma ideale.

Bianchimano 4: Non si capisce bene che tipo di prestazione volesse offrire oggi alla squadra, mentalmente assente, forse dovrebbe concentrarsi sulla propria professione e meno sul calcio non giocato.

Commenti Facebook