Ex Reggina, Atzori: “I ricordi più belli a Reggio Calabria. La Reggina non c’entra niente con la Serie C”

      Commenti disabilitati su Ex Reggina, Atzori: “I ricordi più belli a Reggio Calabria. La Reggina non c’entra niente con la Serie C”

Una stagione conclusa con ben 61 punti ed un ritorno in Serie A che non sembrava poi così tanto “impossibile”. Una Reggina (trascinata dai gol di Bonazzoli) alla quale la porta della finale dei playoff promozione di Serie B le venne sbattuta in faccia dal Novara e, in particolare, da Marco Rigoni. Un 2-2 al 90° che infranse il principale sogno amaranto, ovvero quello di disputare il decimo anno di Serie A. Alla guida di quella Reggina vi era Gianluca Atzori, poi ritornato alla Reggina nella stagione 2013/14 nella quale venne esonerato due volte. È lo stesso Atzori, tutt’oggi senza squadra dopo l’esperienza alla Pistoiese, che è stato ospite (insieme ad un’altro ex amaranto, Nicola Amoruso) al programma Fair Play & Football – condotto da Paolo Amedeo e Attilio Malena – in onda ogni lunedì su Sportitalia. Le parole dell’ex allenatore della Reggina:

“Da allenatore, i ricordi più belli per me sono a Reggio Calabria, dove la cosa che mi ricordo di più e che penso si ricorderanno tutti è sicuramente quella finale non raggiunta per il gol al 90° (di Rigoni in Novara-Reggina ndr) che rimane sotto gli occhi di tutti i reggini, me compreso.

Da calciatore ho vissuto soltanto un anno (1996) ma è stata un’annata bellissima anche quella. Della Reggina ho ricordi bellissimi e mi dispiace vederla in questo campionato perchè la Reggina non c’entra niente con la Serie C.

Mi auguro che presto ci sia un potenziale acquirente che sia in grado di portare la Reggina in Serie A, dove merita.”

(Immagine: CalcioMercato.com)

Commenti Facebook