ESCLUSIVA – Savoldi a Reggioinforma: “Amo Reggio, ho dato la mia disponibilità per una collaborazione”

      Commenti disabilitati su ESCLUSIVA – Savoldi a Reggioinforma: “Amo Reggio, ho dato la mia disponibilità per una collaborazione”

Di Demetrio Marcianò – Raggiunta la salvezza, per la Reggina è tempo di programmare la prossima stagione. Dopo l’esonero di Basile, si rende necessario trovare una figura competente che possa ricoprire il ruolo di coordinatore dell’area tecnica. La società ha già avviato contatti con Massimo Taibi e sembra che ci sia già l’accordo tra le parti. Quello di Taibi non è l’unico nome che circola per un probabile ingresso nello staff amaranto, si valutano infatti anche altri nomi, uno su tutti quello di Gianluca Savoldi, che si è concesso ai microfoni di Reggioinforma.net e ha confermato i contatti intercorsi con il sodalizio presieduto da Mimmo Praticò.

Ecco il testo integrale dell’intervista —>

Gianluca, sembra essere prossimo il tuo ingresso nella società amaranto, il tuo nome circola da diversi giorni ma, cosa c’è di vero?

Negli ultimi tempi ho avuto il piacere di conoscere personalmente la proprietà e di condividere alcune riflessioni sul progetto Reggina. Mi ha fatto molto piacere che la Reggina dopo questa stagione voglia ripartire da figure con grande senso di appartenenza a questa maglia storica. Penso che sia la strada giusta per tornare ad essere tutti una famiglia “unita” e per programmare il futuro. Ho avuto modo di parlare di quello che è il mio percorso personale e ho dato la mia disponibilità per una collaborazione. Del resto non è mai stato un amore segreto il mio per Reggio.

Hai in programma un viaggio a Reggio per discutere del progetto insieme ai vertici societari?

No, in realtà stavo programmando a prescindere un viaggio di piacere con la mia famiglia, ho molti amici a Reggio…

L’eventuale inserimento in società di figure competenti e amate dai tifosi come te e Massimo Taibi potrebbe essere la scelta giusta per regalare al pubblico un campionato ambizioso e ricco di soddisfazioni?

Senz’altro incarnano il profilo ideale, poi come sempre sarà il campo a dire se la scelta era corretta in tutti i sensi…

Quale ruolo ti piacerebbe svolgere all’interno della società?

Secondo me il ruolo non può prescindere da una struttura e di conseguenza bisognerebbe conoscere gli elementi del team per scegliere la funzione più congeniale. Detto questo la mia figura può circoscriversi unicamente all’area tecnica; operativo o di responsabilità ma sicuramente di competenza tecnica.

 

Si ringrazia Gianluca Savoldi per la gentilezza e la disponibilità accordataci.

LA RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DELL’ARTICOLO E’ CONSENTITA SOLO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE REGGIOINFORMA.NET