Cosenza vs Reggina 1-1 – Le pagelle degli amaranto: che impatto Marino! ..ma Maurizi è insufficiente

      Commenti disabilitati su Cosenza vs Reggina 1-1 – Le pagelle degli amaranto: che impatto Marino! ..ma Maurizi è insufficiente

Cucchietti: 6 – Ordinaria amministrazione la sua, attento in occasione delle palle alte, incolpevole in occasione del rigore.

Laezza: 6,5 – Gara ordinata quella del difensore amaranto. Nessuna disattenzione nei 96 minuti della gara del San Vito.

Ferrani: 7 – Peccato per l’ammonizione rimediata, gara perfetta la sua. Grazie al suo arrivo sembra finalmente aver trovato la giusta solidità difensiva la squadra di mister Maurizi.

Pasqualoni: 6,5 – Buona anche la sua gara, non soffre particolarmente le incursioni avversarie e gestisce insieme ai compagni di reparto l’attacco cosentino.

Armeno: 6 – Partita tra luci ed ombre quella dell’esterno amaranto. Copre bene in fase difensiva, manca il suo apporto in fase offensiva. (Dal 85′ Gatti: SV)

Castiglia: 5,5 – Solita grinta messa in campo dal capitano della Reggina, che però a volte pecca in leziosità.

Fortunato: 5,5 – Non particolarmente nel vivo della manovra il regista schierato da Maurizi, solita quantità in mezzo al campo che però spesso non è stata accompagnata dalla qualità che serviva. (Dal 56′ Marino: 7 – Poco più di trenta minuti per meritarsi un sette pieno: entra in campo e cambia l’inerzia del match. Essenziale la sua presenza nel rettangolo di gioco.)

Provenzano: 5,5 – Anche lui come Fortunato abbastanza fuori dagli schemi. Deve ancora trovare la giusta quadratura all’interno dello scacchiere “mauriziano”.

Hadziosmanovic: 6,5 – E’ sua la rete che regala il punto alla squadra amaranto, ma anche lui come Armeno, eccetto nell’occasione del goal, è spesso assente in entrambe le fasi di gioco. La segnatura del pareggio è il giusto premio alla caparbietà da lui messa in campo.

Bianchimano: 5 – Ancora ampiamente insufficiente la prova del numero 9 amaranto, di proprietà del Perugia. Ormai da qualche gara è praticamente assente il suo apporto alla costruzione e finalizzazione del gioco. Atteggiamento passivo che sicuramente non fa bene alla Reggina, soprattutto in partite come questa.

Tulissi; 5,5 – Non arriva alla sufficienza, ma ottiene quel mezzo voto in più rispetto al compagno di reparto per l’impegno mostrato in mezzo al campo. (Dal 72′ Samb: 6 – Ci prova con qualche guizzo, Saracco gli sbarra la strada verso la porta quando era stato bravo a prendere contro tempo la difesa rossoblù a seguito di un lancio proveniente dalle retrovie.)

Mister Maurizi: 5 – Non ce ne voglia il tecnico amaranto, ma il gioco espresso dalla Reggina, fino a metà del secondo tempo, è stato pressappoco che nullo. Le zero idee e le poche trame di gioco non possono essere “mascherate” dalla rete di Hadziosmanovic. Occorre trovare un rimedio, per evitare un’involuzione in termini di prestazione.

Commenti Facebook