#CALABRIAIMPRESA – Ecco la nostra rubrica sugli imprenditori locali, ai nostri microfoni Alessia Teocle (DETTAGLI)

      Commenti disabilitati su #CALABRIAIMPRESA – Ecco la nostra rubrica sugli imprenditori locali, ai nostri microfoni Alessia Teocle (DETTAGLI)

di Christian Fiorenza – Parte la nostra nuova rubrica che abbiamo intitolato #CalabriaImpresa, andrà alla scoperta di startup, piccole, medie e grandi imprese del reggino, evidenziando i lati migliori di un territorio che non è solo criminalità, spazzatura e malfunzionamenti – ma è anche culla di persone che quotidianamente si mettono in gioco per cercare di contribuire attivamente all’effettivo progresso di questo dilaniato paradiso.

Alessia Teocle con la sua Teoclè Bijoux è l’imprenditrice che andiamo oggi ad intervistare, una rubrica con la professionalità e lo stile Reggioinforma, che tocca le realtà locali; conosciamo meglio la giovane imprenditrice reggina.

Ciao Alessia, domanda piuttosto classica per sciogliere il ghiaccio, come nasce Teoclè Bijoux?

“Teoclè Bijoux nasce dal desiderio di trasmettere la mia grande passione per l’arte, così nel 2014 ciò che era nato per gioco diventa una vera e propria professione.
Firmo il Brand con il mio nome dimostrando il senso di appartenenza e rappresentando ovunque l’importante patrimonio di tecnica, passione e ricerca, ovvero tutto ciò che caratterizza l’impresa. Grazie al mio entusiasmo, alle mie capacità creative e allo spirito giocoso creo gioielli che si trasfornamo sostituendo un elemento o combinando insieme pezzi diversi, così da personalizzare il look in base al momento, all’occasione, al periodo storico o culturale, o al semplice capriccio del cliente.”

Azienda nata da qualche anno, eppure già grandi risultati in ambito professionale, cosa ti riserverà il futuro ?

“Non si può parlare di futuro, prospettive, ambizioni, senza parlare di sogni, oggi per la mia azienda ne ho tanti.
Quando decisi di creare il Brand il mio intento era quello di produrre dei gioielli di alta qualità, che coprissero qualunque fascia di clientela ad un prezzo competitivo sul mercato, ad oggi sto riuscendo a tener fede al mio obiettivo.
Cosa mi aspetto dal futuro? Per me il futuro è già adesso, mai mi sarei immaginata che a soli 4 anni dalla creazione del brand sarei riuscita a raggiungere dei traguardi così importanti.
Sicuramente il mio prossimo progetto sarà quello di affermare il brand ancor di più a livello Nazionale per poi mirare al mercato internazionale.”

Secondo te come dev’essere il gioiello del 2020? Cosa preferisce la clientela che acquista un gioiello adesso?

“Punto forte della mia azienda è la progettazione individuale e personalizzata.
Anche in tempi di tecnologia esasperata, il contatto diretto con il cliente rimane l’approccio migliore per disegnare e progettare gioielli “su misura”.
Il gioiello per chi lo acquista è ciò che lo rappresenta, che lo caratterizza.
Il cliente di oggi sceglie il simbolo che può portare sempre con sé. Da qui nasce la necessità di produrre gioielli di alta qualità, realizzati con i migliori materiali nichel free in argento 925 e oro rigorosamente Made in Italy, e acciaio 316L.
La moda come il mercato è in continua evoluzione, il gioiello del futuro, lo vedo giovane, trasgressivo e colorato. La donna come anche l’uomo, dovrà osare e non avere paura dei pregiudizi del tempo.”

Nel tuo futuro vedi solo gioielli o ti vedi magari in un mondo lontano quale può essere quello dell’abbigliamento? Sappiamo la tua grande passione per la moda, nonché i tuoi studi

“Prossimi obiettivi prefissati per la mia crescita personale e professionale sono: la qualifica di orafa di alta gioielleria presso l’accademia delle arti orafe a Roma e il conseguimento della laurea di primo livello in fashion design.
Il corso di studi in fashion design prevede oltre la storia dell’accessorio moda, anche l’acquisizione delle competenze per il confezionamento dell’abito. Quindi perché sprecare queste conoscenze e non regalare il piacere di indossare un capo abbinato al gioiello Teoclè Bijoux (?)”

Ringraziamo Alessia Teocle, vi ricordiamo che nelle prossime settimane faremo visita ad altri grandi imprenditori reggini e della nostra splendida Regione.

Commenti Facebook