ACCADDE OGGI – 25 Giugno 1989: Reggina, Serie A persa a Pescara. Vince la Cremonese, piangono i 23.000 dell’Adriatico

      Commenti disabilitati su ACCADDE OGGI – 25 Giugno 1989: Reggina, Serie A persa a Pescara. Vince la Cremonese, piangono i 23.000 dell’Adriatico

29 anni fa lo spareggio di Pescara

Nel calcio, come nella vita, ci sono date indimenticabili. Date che, in positivo o in negativo, rappresentano un evento destinato a restare nella storia. Anche a Reggio Calabria di date “felici” e “tristi” ce ne stanno tante, in particolar modo se si fa riferimento alla massima squadra di calcio della città dello Stretto: la Reggina.

Fa parte dei momenti tristi della storia ultracentenaria della Reggina, anche lo spareggio per la Serie A del 25 Giugno 1989. Quella di 29 anni fa, fu la gara che portò il più grande rammarico calcistico ai tifosi della Reggina: la beffa ai rigori contro la Cremonese.

Amaranto e grigiorossi si giocavano l’ultimo posto in massima serie all’Adriatico di Pescara davanti a 23.000 tifosi calabresi e ad una piccola rappresentanza lombarda. Reti inviolate per 120′ più recupero tra l’apoteosi e l’entusiasmo che si registrava sugli spalti, gremiti rigorosamente d’amaranto. Bandiere, fumogeni e vessilli: tutti e tutto a tinte amaranto. Reti inviolate fino alla lotteria dei calci di rigore, terminati 4-3 per la Cremonese. Tanta delusione per la Reggio sportiva, per i calciatori allenati da Nevio Scala e per i 23.000, impagabili, di Pescara. Una delusione trasformatasi in gioia infinita 10 anni dopo, con la prima storica promozione in Serie A datata 13 Giugno 1999.

Queste le formazioni:

CREMONESE: Rampulla, Garzilli, Rizzardi; Piccioni, Montorfano, Citterio; Lombardo, Avanzi, Cinello, Maspero, Bivi.

REGGINA: Rosin, Bagnato, Attrice; Armenise, Sasso, Mariotto; Zanin, Raggi, Onorato, Guerra, Catanese.

Per ricordare lo spareggio di Pescara, lasciamo spazio alle storiche immagini del nostro Mario Merolillo di Reggio Inside Photos.

La sequenza dei rigori: Vincenzo Onorato (parato) – Edy Bivi (rete) – Maurizio Raggi (rete) – Alviero Chiorri (fuori) – Rosario Sasso (rete) – Riccardo Maspero (rete) – Giuseppe Bagnato (rete) – Filippo Citterio (rete) – Pietro Armenise (parato) – Attilio Lombardo (rete). Totale: 3-4

(Foto: dal Web)

Commenti Facebook